Scritture di resistenza. Sguardi politici dalla narrativa italiana contemporanea. / Jossa, Stefano; Boscolo, Claudia.

Rome : Carocci, 2014. 208 p. (Frecce).

Research output: Book/ReportBook

Published

Standard

Scritture di resistenza. Sguardi politici dalla narrativa italiana contemporanea. / Jossa, Stefano; Boscolo, Claudia.

Rome : Carocci, 2014. 208 p. (Frecce).

Research output: Book/ReportBook

Harvard

APA

Vancouver

Author

Jossa, Stefano ; Boscolo, Claudia. / Scritture di resistenza. Sguardi politici dalla narrativa italiana contemporanea. Rome : Carocci, 2014. 208 p. (Frecce).

BibTeX

@book{12c6a803b08e46c0b69c9f08dd0f6b8b,
title = "Scritture di resistenza. Sguardi politici dalla narrativa italiana contemporanea",
abstract = "Di fronte al recente dibattito sulla realt{\`a}, il realismo e il New Realism, la questione dell{\textquoteright}impegno politico della scrittura {\`e} sembrata subordinata alla capacit{\`a} dell{\textquoteright}autore di interagire con il reale, catturandolo, sottomettendosi o facendosene parte. Questo libro, al contrario, indaga le modalit{\`a} con cui la narrativa italiana degli ultimi dieci anni ha affrontato la questione a partire da una presa di posizione politica; e lo fa attraverso tre sondaggi critici che esplorano tre forme del “politicamente impegnato” contemporaneo: l{\textquoteright}inclusione della storia e della cronaca nell'orizzonte letterario, la narrativa del precariato e i generi che mettono in scena criminalit{\`a}, complotti e misteri.",
keywords = "Italian literature, Italian public discourse, Italian literature - engagement, Italian politics",
author = "Stefano Jossa and Claudia Boscolo",
year = "2014",
month = nov,
day = "27",
language = "Italian",
isbn = "8843074148",
series = "Frecce",
publisher = "Carocci",

}

RIS

TY - BOOK

T1 - Scritture di resistenza. Sguardi politici dalla narrativa italiana contemporanea

AU - Jossa, Stefano

AU - Boscolo, Claudia

PY - 2014/11/27

Y1 - 2014/11/27

N2 - Di fronte al recente dibattito sulla realtà, il realismo e il New Realism, la questione dell’impegno politico della scrittura è sembrata subordinata alla capacità dell’autore di interagire con il reale, catturandolo, sottomettendosi o facendosene parte. Questo libro, al contrario, indaga le modalità con cui la narrativa italiana degli ultimi dieci anni ha affrontato la questione a partire da una presa di posizione politica; e lo fa attraverso tre sondaggi critici che esplorano tre forme del “politicamente impegnato” contemporaneo: l’inclusione della storia e della cronaca nell'orizzonte letterario, la narrativa del precariato e i generi che mettono in scena criminalità, complotti e misteri.

AB - Di fronte al recente dibattito sulla realtà, il realismo e il New Realism, la questione dell’impegno politico della scrittura è sembrata subordinata alla capacità dell’autore di interagire con il reale, catturandolo, sottomettendosi o facendosene parte. Questo libro, al contrario, indaga le modalità con cui la narrativa italiana degli ultimi dieci anni ha affrontato la questione a partire da una presa di posizione politica; e lo fa attraverso tre sondaggi critici che esplorano tre forme del “politicamente impegnato” contemporaneo: l’inclusione della storia e della cronaca nell'orizzonte letterario, la narrativa del precariato e i generi che mettono in scena criminalità, complotti e misteri.

KW - Italian literature

KW - Italian public discourse

KW - Italian literature - engagement

KW - Italian politics

M3 - Book

SN - 8843074148

T3 - Frecce

BT - Scritture di resistenza. Sguardi politici dalla narrativa italiana contemporanea

PB - Carocci

CY - Rome

ER -